Spettacoli rinviati o annullati

Di seguito le indicazioni necessarie a tutti coloro che hanno acquistato titoli di accesso a concerti/spettacoli, sia di artisti italiani, sia di artisti internazionali, che siano stati o vengano ad essere rinviati o annullati in questi giorni di emergenza sanitaria internazionale che stiamo tutti vivendo.

Il 30 gennaio 2020, in seguito alla segnalazione da parte della Cina (31 dicembre 2019) di un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota (poi identificata come un nuovo coronavirus Sars-CoV-2) nella città di Wuhan, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato l’epidemia da codiv-19 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale. Il giorno successivo, il Governo italiano, con delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, vista la dichiarazione di emergenza internazionale di salute pubblica per il coronavirus dell’Oms e tenuto conto del carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia, ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria nazionale e messo in atto le prime misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da codiv-19 sull’intero territorio nazionale [D.L. 23.02.2020, n. 6 (convertito, con modificazioni, nella legge 05 marzo 2020, n. 3), e successive ulteriori disposizioni attuative].

Stante la palese causa di forza maggiore, consistente nella dichiarazione di emergenza internazionale di salute pubblica per il codiv-19, quale ragione della mancata effettuazione del concerto/spettacolo, considerati inoltre i divieti normativamente imposti di assembramento e di tenere manifestazioni o eventi in luogo pubblico o in luoghi chiusi aperti al pubblico per nessuna ragione l’organizzatore dello spettacolo/concerto può essere ritenuto inadempiente nei confronti degli acquirenti dei relativi titoli d’ingresso.

Le disposizioni di cui alle seguenti FAQ si applicano in aggiunta alle condizioni e termini dei Circuiti di vendita ufficiali (on-line e off-line) autorizzati alla vendita dei biglietti, e in aggiunta alle condizioni e termini dell’organizzatore del concerto/spettacolo ed in aggiunta alle condizioni e termini che regolano l’accesso e l’utilizzo del luogo dell’evento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *